Hilary Duff sulla copertina di "Health Magazine"

giovedì 21 ottobre 2010
Hilary sarà sulla copertina del numero di Novembre della rivista "Health Magazine", ecco l'intervista che le è stata fatta.

D: Cosa intendi tu per "vivere in modo salutare"?
R: La chiave è essere moderati. Mangiare sempre cose salutari può essere noioso -sai, quando ti viene voglia di prendere il menù e chiedere un'intera colonna di pietanze? Il giusto equilibrio mi fa stare bene: mi sento meglio quando assaggio tutte le cose che mi piacciono, ma in piccole porzioni. Mi sento male quanto mangio patatine fritte - Penso subito che ho rovinato la mia dieta. Ma si dovrebbe pensare "Non è un male. Significa che domani mangierò in modo più sano".

D: Quali sono i cibi da spuntino che preferisci?
R: Ultimamente mangio molte verdure, hummus e frutta -cose che prima non mi sono mai piaciute. Se mi viene fame prima di andare a dormire, mangio una manciata di mirtilli. Lo yogurt greco è una delle cose che preferisco al mondo. A volte taglio un po' di verdure e le mixo nel frullatore con lo yogurt greco per fare una salsa. È meglio fare diversi spuntini durante il giorno, perchè se ho molta fame, Mike dice che risulto arrabiata, quindi affamata=arrabiata! Non va bene.

D: Mangi qualcuno di quei cibi saporiti per i quali poi ti senti in colpa?
R: Adoro il formaggio. Probabilmente ne mangerei qualsiasi tipo mi troverei davanti! E mi piacciono le cose sane con un alto contenuto di grassi, come il cioccolato e l'avocado.

D: Pratichi il Pilates, vero?
R: Da piccola ero una ginnasta, quindi penso che il Pilates sia molto importante per mantenermi longilinea e snella. Cerco di praticarlo 3 volte a settimana. Inoltre faccio allenamento a circuito. Prima non facevo molto cardio-fitness - solo Pilates - e non ottenevo gli stessi risultati. Così ho aumentato il cardio-fitness e faccio allenamenti a circuito 2 volte a settimana.

D: Hai intensificato l'allenamento (con il tuo personal trainer Harley Pasternak) prima del tuo matrimonio ad Agosto. Continui a mantenere quel ritmo?
R: Dopo il matrimonio ero esausta, così mi sono rilassata un po', ma adesso sto iniziando a sentirne gli effetti. Probabilmente non sarò troppo dura con me stessa, ma voglio decisamente mantenermi in linea. È una battaglia costante!

D: Quali sono i trucchi per rendere l'allenamento più divertente?
R: Essere sicuri di allenarsi con persone con cui puoi parlare. A volte io e mia sorella [Haylie] ci alleniamo insieme, e ridiamo per tutto il tempo, che passa più velocemente. Posso anche leggere un copione o un libro mentre sono sull'ellittica. Scherzo con Mike che ho una vista superiore ai 10/10 di norma!

D: Hai quache rimpianto per quanto riguarda la tua salute?
R: Sono stata abbastanza magra tra i 17 e i 19 anni. Non so esattamente cosa mi era preso, ma in quel periodo ho iniziato a prendere coscenza di cosa pensasse la gente di me e di come uscivo nelle foto. Non mangiavo letteralmente niente, solo verdure al vapore e pollo arrosto o alla griglia, e nient'altro. In quel periodo ero in giro in tour, viaggiavo dappertutto e mi sentivo molto indebolita. È davvero pericoloso non dare al tuo corpo ciò di cui ha bisogno. Sono del tutto pentita perchè penso che non ero felice allora.

D: Hai subito pressioni sul tuo peso quando eri ancora una ragazzina. Come l'hai gestita?
R: Da schifo. Avevo 16 anni e il mio corpo stava ancora cambiando e la gente diceva che ero troppo grossa. Allora persi peso e il mio viso smagrì e la gente diceva che avevo fatto qualcosa al mio viso e che ero troppo magra. Deve essere stata molto dura perchè mi sono un po' bloccata. In quel periodo mi sentivo quasi orgogliosa di essere magra, ma un giorno la madre di un fan si avvicinò a me e mi disse "Stai BENE? Ti danno da mangiare?". A quel punto, tutto ad un tratto, ho smesso di essere tanto preoccupata da tutto. Non è stato un grande intervento o altro. Sono uscita da quella situazione e sono cambiata. Ho iniziato ad uscire con i miei amici e a cucinare e ad avere una vita più normale.

D: Adesso sembri a tuo agio col tuo corpo. Qual è la chiave per avere fiducia nel proprio corpo?
R: Ho difetti e insicurezze come tutti gli altri. Aiuta molto avere un compagno che ama tutto di te e che ti fa sentire bella. Non che si debba cercare un'altra persona per sentirsi bene, però questo aiuta senz'altro. Oltre a questo, penso che allenarsi aiuti molto perchè stai lottando duramente per qualcosa. Ti senti più forte e un po' più potente. Non ci sono trucchi però! Io odio le mie braccia. Ma nessuno è perfetto, solo è meglio guardare alle cose belle piuttosto che a quelle che ti fanno sentire male.

D: Il tuo primo libro, Elixir, è uscito ad Ottobre. Cosa ti ha spinto a scrivere questo romanzo?
R: Qualche anno fa mi chesi "Cosa voglio fare? Come posso passare del tempo con Mike?". Volevo riuscire ad arrivare ai miei fan e scrivere qualcosa di creativo anche quando viaggiavo con Mike.

D: Dopo aver pubblicato 4 album, hai lasciato da parte la tua carriera musicale. Pensi di ritornare in uno studio di registrazione?
R: Voglio recitare. Questo è ciò su cui voglio concentrarmi al momento. Ma è solo una questione di tempo e di trovare il giusto ruolo.

D: Nessuna vecchia star Disney ti ha mai dato consigli quando eri agli inizi?
R: Penso che la gente si immagini che vada proprio così, che si fanno lunghe conversazioni su come gestirsi in questo mondo folle. Ho incontrato Justin [Timberlake] e Britney [Spears] diverse volte, ma non mi hanno mai detto: "Ecco, siediti e ascoltami, ragazzina"!

D: Hai girato una scena di "sesso a tre" nella scorsa stagione di Gossip Girl. Com'è stato?
R: Un giorno stavo facendo la prova-vestiti e stavo provando della lingerie. Allora chesi come mai stavo provando tutta quella lingerie, e mi risposero: "Ah, non lo sai? Girerai una scena di "sesso a tre". La prima cosa a cui pensai fu: "Come lo dirò a mia madre?".

D: Come sono cambiate le cose tra te e Mike da quando siete sposati?
R: Credo che ci sentivamo già sposati prima di esserlo davvero perchè eravamo già fortemente impegnati l'uno all'altro. Mi sono sentita diversa dopo il matrimonio, pensando a tutte le mie tappe e dicendo quelle parole l'uno all'altro, ma adesso le cose si sono stabilite e sono tornare alla normalità.

D: Hai progetti particolari per il tuo primo "Giorno del Ringraziamento" da sposata?
R: Negli ultimi anni Mike è stato in Canada e lì il "Giorno del Ringraziamento" si festeggia un altro giorno. Non so se mia madre verrà o dove saremo. Ma adoro preparare torte! Nel Giorno del Ringraziamento faccio la torta di noci e la torta di zucca. Prima del matrimonio, preparavo torte tutto il tempo e le distrubuivo ai miei amici che dicevano "Sappiamo quello che stai facendo - ce le fai mangiare così tu non ne mangi! Meschino da parte tua!".
Grazie Lore93 del forum ufficiale italiano per la traduzione

2 commenti:

giady90 ha detto...

adorabile!

Mary Duff 94 ha detto...

già, davvero una bella intervista :)

Posta un commento